Fatture estere elettroniche, scatta l’obbligo dal 1° luglio 2022

Fatture estere elettroniche, scatta l’obbligo dal 1° luglio 2022

Scatta ufficialmente dal 1° luglio 2022 anche per i dentisti l’obbligo di trasmissione telematica, attraverso il Sistema di Interscambio, dei dati delle operazioni transfrontaliere. Parliamo dunque di quelle operazioni effettuate “verso” e “da” soggetti non stabiliti ai fini di IVA nel territorio italiano e che finora erano trasmesse all’Agenzia delle Entrate attraverso l’Esterometro con cadenza trimestrale.

20 Giugno 2022 | Adempimenti normativi, XDENT Informa

Cosa accade dal 1° luglio: abrogazione dell’Esterometro

Inizialmente previsto a inizio anno 2022 dalla legge di Bilancio 2021 (art. 1, c. 1103 della L. 30.12.2020, n. 178) e poi prorogato dal D.L. 146/2021, di fatto viene introdotto l’obbligo di invio dei dati relativi alle operazioni transfrontaliere esclusivamente tramite il Sistema di Interscambio utilizzando il formato XML attualmente in uso per l’invio delle fatture elettroniche. Questo va ad abrogare di fatto l’Esterometro, o, per meglio dire, viene semplicemente sostituito dal tracciato XML della fatturazione elettronica di cui abbiamo già parlato qui.

L’obbligo di comunicazione rimane invece facoltativo per i dati relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi, sempre da e verso soggetti esteri, per cui è stata emessa una bolletta doganale e nel momento in cui siano state già emesse o ricevute fatture elettroniche.

Fatture attive e passive: modalità e tempi di trasmissione

Da luglio cambiano naturalmente anche le modalità e soprattutto le tempistiche di trasmissione. Non più trimestrali come avviene con l’Esterometro, ma con scadenze differenti per i due cicli.

La trasmissione di tutte le fatture estere attive, verso soggetti non stabiliti in Italia, dovrà avvenire entro 12 giorni dalla data di effettuazione della cessione o prestazione, oppure entro termini diversi stabiliti da specifiche disposizioni. Si tratta in sostanza della stessa procedura che generalmente viene utilizzata per la normale fatturazione elettronica di tipo TD01, con la valorizzazione del campo “codice destinatario” con “XXXXXXX”, che in XDENT è ulteriormente semplificata con la soluzione Fattura Semplice.

Per quanto invece concerne le fatture estere passive, la trasmissione dovrà avvenire entro 15 giorni dal mese successivo a quello di ricevimento del documento che comprova la transazione o di effettuazione dell’operazione stessa. Le fatture estere passive ricevute da fornitori esteri in modalità analogica, dovranno dunque essere generate in autofattura con un documento di tipo TD17 per l’acquisto di servizi, TD18 per l’acquisto di beni e TD19 per l’acquisto di beni ex art. 17 c.2 DPR 633/72.

Restano invece esclusi dai suddetti adempimenti, i dati reattivi alle operazioni per cui è già presente bolletta doganale.

Per ulteriori informazioni e casistiche specifiche rimandiamo direttamente al sito dell’Agenzie delle Entrate.

Come gestire direttamente le fatture estere elettroniche

Come ricordiamo, in passato l’introduzione per la prima volta della fatturazione elettronica ha generato non poche titubanze anche nel modo dentale, non solo per quando riguarda il passaggio dalla modalità cartacea a quella elettronica, ma anche in ottica di rimodulazione dei rapporti dei dentisti con i propri commercialisti.

Anche nel caso della scadenza del 1°luglio 2022 con l’introduzione di queto nuovo obbligo di trasmissione, si sta verificando uno scenario molto simile. Soprattutto per quegli studi dentistici ancora sprovvisti di software gestionali avanzati e che consentono una gestione diretta e immediata della fatturazione attiva e passiva, sarà necessario rivolgersi ai propri consulenti fiscali per ogni singola fattura. Cosa significa questo? L’onere di raccogliere i dati di ogni fattura, doverli passare al proprio commercialista – senza considerare la possibilità di errore o eventuali ritardi nella trasmissione da parte di terzi e il rischio di incorrere in sanzioni – e naturalmente costi aggiuntivi.

Se vuoi invece evitare tutto questo, XDENT ha la soluzione giusta. Fattura Semplice è il nuovo servizio completo di XDENT che consente in pochi click di inviare e gestire la fatturazione attiva e passiva anche estera in modo illimitato. In più invii direttamente anche le spese sanitarie al Sistema TS. Senza intermediari, riducendo drasticamente gli errori e con esiti degli invii chiari e visibili direttamente sulla nuova Dashboard Attività. Che aspetti a chiedere informazioni?

Non sei cliente XDENT ma vuoi comunque gestire in autonomia tutta la fatturazione elettronica attiva e passiva? Abbiamo la soluzione giusta per te a partire da soli € 20 al mese. Compila il modulo qui sotto e richiedi informazioni!

Richiedi info su FATTURA SEMPLICE

 Un nostro consulente ti contatterà per fornirti tutti i dettagli
e rispondere alle tue domande.

Presa visione dell'Informativa Privacy, consapevole che il mio consenso è puramente facoltativo, oltre che revocabile in qualsiasi momento, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati da parte delle aziende del gruppo CGM Italia, per le finalità di marketing: invio di comunicazioni commerciali/promozionali, tramite modalità automatizzate di contatto (come e-mail, sms o mms) e tradizionali (come telefonate con operatore e posta tradizionale) sui prodotti e servizi o segnalazione di eventi aziendali, rilevazione del grado di soddisfazione della clientela.
Presa visione dell'Informativa Privacy, con la presente acconsento che i miei dati vengano utilizzati dalle aziende del gruppo CGM Italia per l'elaborazione e la risposta alla mia richiesta. Le risposte alle mie domande possono essere inviate per posta o elettronicamente. La mia dichiarazione di consenso è volontaria. Posso ritirare il consenso in qualsiasi momento, inviando un'e-mail a info.italy@cgm.com. Se ritiro il mio consenso non ne deriveranno degli svantaggi. Inoltre, ho ulteriori diritti, che sono descritti di seguito. Ho preso nota delle informazioni riguardanti i miei diritti.

I miei dati verranno archiviati nel data center di CompuGroup Medical e non saranno trasmessi a terzi. Sono stato informato che posso richiedere informazioni sui dati personali memorizzati, in qualsiasi momento. Inoltre ho il diritto di accedere e ottenere una copia di questi dati, rettificare dati imprecisi, ottenere la limitazione o oppormi a tale trattamento, oltre il diritto di cancellare i miei dati.

Per tutte le domande riguardanti la protezione dei dati, si prega di contattare il nostro responsabile della protezione dei dati

Dario Sala
telefono +39 030 3558220
email: dario.sala@cgm.com

Inoltre, ho il diritto di sporgere denuncia presso l'autorità responsabile della protezione dei dati, se ritengo che i miei dati personali non vengano elaborati correttamente.